VIVERE 10 ANNI DI PIU’ – LA QUALITA’ DELLA VITA CONTA PIU’ DELLA GENETICA

VIVERE 10 ANNI DI PIU’ – LA QUALITA’ DELLA VITA CONTA PIU’ DELLA GENETICA

La qualità della nostra vita è ciò che  possiamo migliorare per vivere meglio e di più.

Eh già, vivere meglio. Qualità oltre che quantità sono temi fondamentali.

E’ la qualità di vita e lo stile non la genetica a determinare la nostra longevità!

Lo dice il medico e ricercatore Bertil Marklund.

Il medico svedese avverte: “lo stress toglie 8 anni di vita. E’ dimostrato”.

Nelle mie ricerche ho trovato che non sono i caratteri ereditari a decidere quanto viviamo ma lo stile di vita per il 75% rispetto al 25% dei geni” .

Ciò che dico è basato su ricerche scientifiche attraverso le quali ho scoperto le chiavi per una vita più lunga. Ci si può fidare .

Mi sono concentrato – racconta – sui fattori di buona salute per andare in controtendenza con chi parla dei fattori di rischio e malattie”.
Il consiglio principale?

Da qualche parte si deve iniziare.  Questo è il passo più difficile. Se fai un cambiamento poi farai anche il secondo.

Ma se proprio devo scegliere tra i dieci suggerimenti direi che il più importante è scegliere una qualità di vita alta e l‘attività fisica che evita 30-40 malattie possibili. Bastano 30 minuti di passeggiata al giorno per avere benefici, ed è anche gratis, soprattutto in riva al mare.

Con un piccolo sforzo si ottiene un grane effetto” dice Marklund, professore di medicina generale, che ha seguito i suoi pazienti per 40 anni e che propone uno stile di vita molto vicino a quello orientale che punta a prevenire più che a curare.

Ho deciso di studiare a fondo dopo la morte dei miei genitori che sono scomparsi con dieci-vent’anni d’anticipo sulla media di mortalità. Mio padre a 60 anni e mia madre a 70 anni.

Quando mi sono avvicinato alla loro età ho cominciato a fare ricerche sulla longevità” racconta e spiega che “in Svezia l’età media delle donne è 84 anni e per gli uomini 80.

Vale anche per l’Italia ma bisogna vedere come ci arrivi. Molti diventano anziani però malati. Il mio obiettivo è vivere e morire sani”.

Anche il mio e per questo ho deciso di cambiare vita, di trovare maggiore qualità e meno stress.

Da 5 anni vivo ormai godendo appieno le mie giornate anche lavorative ma con pause altamente rilassanti e rigeneranti.

Questo è quello che volevo, questo è quello che ho scelto per la mia famiglia.

Scegli anche tu per il meglio